Views: 1
0 0
Read Time:4 Minute, 7 Second

La confisca sarà eseguita se prevista dalla sentenza del tribunale penale. Il documento prevede anche la punizione in caso di assenza del cittadino, se riconosciuto latitante dalle indagini” alt = “La Moldova ha adottato un progetto sul ritiro assenteista dei fondi a chi è fuggito dal Paese”/>

Foto : Hannibal Hanschke/Getty Images

Il Parlamento della Moldova nella prossima riunione ha approvato in prima lettura un disegno di legge sull'accusa e la punizione in contumacia dei cittadini fuggiti dal procedimento penale, prevede il sequestro coatto di denaro e beni dopo il verdetto, si desume da una dichiarazione sul sito web del Parlamento.

78 deputati su 101 hanno sostenuto la decisione.

“L'atto riguarda un procedimento penale in assenza di persona, <…> contenzioso nei casi in cui una persona elude l'accusa o <…> dalla partecipazione al processo. <…> L'iniziativa propone la confisca dei beni rilevanti <…> se è previsto nel verdetto di colpevolezza, & mdash; detto nel messaggio.

In Moldova ha adottato una bozza sul ritiro assenteista di fondi da coloro che sono fuggiti dal paese

Il giudice avvierà e completerà l'indagine sul procedimento penale, tuttavia, affinché ciò avvenga in assenza di una persona, il pubblico ministero deve fornire prove alle autorità che l'indagato sta effettivamente eludendo il procedimento penale.

< p bis_size=»{"x":20 ,»y»:521,»w»:599,»h»:127,»abs_x»:632,»abs_y»:1898}»>Dopo di che, il giudice deve decidere se il luogo in cui l'imputato non può essere realmente stabilito e il pubblico ministero ha adottato tutte le misure necessarie per ricercarlo. Se il giudice decide che il sospetto scomparso sta prolungando indebitamente le indagini, il caso sarà considerato in sua assenza.

Ora la Moldova sta indagando su un procedimento penale contro l'ex presidente Igor Dodon. È stato detenuto per 72 ore il 23 maggio e poi arrestato per un mese. Dodon è accusato in base a quattro articoli del codice penale moldavo: 337 (tradimento), 1812 (riconoscimento del finanziamento di un partito politico come organizzazione criminale), 343 (corruzione passiva) e 330.2 (arricchimento illegale).

Continua a leggere RBC Pro Pro

Moldavia adottato un progetto sul ritiro assenteista dei fondi a chi è fuggito dai paesi

Essere vegani fa bene. È vero Articoli Pro

La Moldavia ha adottato un progetto sul ritiro dei fondi da parte degli assenti dalla fuga dal Paese

Quali misure di protezione finanziaria utilizzare nel contratto? img/7/20/756547606780207.jpg» alt=»La Moldova ha adottato un progetto sul ritiro dei fondi in contumacia a coloro che sono fuggiti dal paese country»/>

Japan coaster: SoftBank sarà in grado di salvarsi nuovamente da perdite record Articoli Pro

La Moldavia ha adottato un progetto sul ritiro dei fondi da parte degli assenti da persone che sono fuggite dal paese

Quattro pratiche utili per aiutare a far fronte allo stress How To Pro

La Moldavia ha adottato un progetto sul ritiro assenteista dei fondi da coloro che sono fuggiti dal Paese

Musica, ballo, scioglilingua: cosa aiuterà a migliorare la funzione cerebrale 756547359667956.jpg» alt=»La Moldavia ha adottato un progetto sul ritiro dei fondi in contumacia a coloro che sono fuggiti dal Paese»/>

Continua l'attività in Francia: tasse, vantaggi, programmi Articoli Pro

La Moldavia ha adottato un progetto sul ritiro dei fondi da parte degli assenti dalla fuga del Paese

5 errori gestionali che porteranno l'azienda al collasso media/img/1/63/756543710769631.jpg» alt=»La Moldavia ha adottato un progetto sul ritiro dei fondi degli assenti a chi è fuggito il paese»/>

La geografia dei dipendenti si allarga: come la community può aiutare e come crearla ;:632,"abs_y":2212}»>Il caso è stato aperto a causa di un video di un incontro tra Dodon e l'ex capo della Partito Democratico della Moldova, Vladimir Plahotniuc. È stato pubblicato dall'ex vice Iurie Renita nel 2020. Su di esso, Plahotniuc e il suo vice Sergei Yaralov consegnano all'ex leader moldavo un pacco, secondo l'ex vice, con i soldi. Dodon e Plahotniuc hanno anche discusso della creazione di una coalizione in parlamento che avrebbe una maggioranza costituzionale.

In precedenza, Dodon ha detto di essere stato «fortemente raccomandato» lasciare la repubblica, ma ha rifiutato. Ora l'ex capo di stato è in Moldova. Le fonti di Deschide.md hanno riferito che durante le ricerche hanno trovato 500.000 lei (circa 26.000 dollari) e decine di migliaia di euro. Secondo l'avvocato dell'ex presidente Maxim Lebedinsky, a Dodon sono state sequestrate «piccole somme di denaro», carte sconto e altre cose interessanti per l'indagine.

Nel 2019 Plahotniuc ha lasciato la Moldavia, che dal Paese le autorità accusano di essere coinvolte in schemi di riciclaggio di denaro. Per diversi anni si è nascosto a Miami, ma nel 2021 gli Stati Uniti gli hanno imposto sanzioni, lo hanno espulso dal suo territorio e gli hanno negato l'ingresso.

Plahotniuc è considerato uno degli uomini d'affari più ricchi della Moldova. Non ci sono dati ufficiali sull'entità della sua fortuna, ma nel 2016 il portale d'affari moldavo Mold-Street l'ha stimato a $ 2-2,5 miliardi.Nel luglio 2016, il suo nome è stato menzionato in relazione a segnalazioni di riciclaggio di oltre $ 23 miliardi di origine russa attraverso le banche moldave.

Dal 2019, Plahotniuc è nella lista dei ricercati internazionali su richiesta delle autorità moldave.

Autori Tags

Полный текст на rbc.ru
09.06.2022 —
23:58

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Previous post Лейтенант Тимур Калимуллин заставил противника бежать с поля боя — ВИДЕО
Next post Moldavia adoptó un proyecto sobre el retiro de fondos en ausencia de quienes huyeron del país